GENITORI

Il genitore si impegna a:

  • Vigilare sulla costante frequenza del figlio alle lezioni.
  • Sollecitare da parte del proprio figlio l’impegno nello studio e il rispetto dell’ambiente scolastico.
  • Giustificare tempestivamente sul libretto dello studente le assenze e i ritardi.
  • Custodire il libretto degli alunni minorenni per verificarne l’andamento disciplinare ,la frequenza delle lezioni, le comunicazioni scuola-famiglia.
  • Riconoscere e rispettare il ruolo e l’autorevolezza degli insegnanti nell’ambito educativo-disciplinare.
  • Prendere atto di eventuali e provati insuccessi del proprio figlio ed affrontarli con un atteggiamento di collaborazione;
  • Invitare il proprio figlio a non far uso in classe di cellulari.
  • Risarcire i danni causati dal figlio durante la permanenza a scuola o nel caso di attività curate dalla scuola e svolte anche all’esterno.
  • Sostenere le spese necessarie per riparare i danni causati alla scuola dagli alunni, quando l’autore del fatto dannoso non dovesse essere identificato.

(dal Patto Educativo di Corresponsabilità)